Astronomia

Il cielo è di tutti
Qualcuno che la sa lunga
mi spieghi questo mistero:
il cielo è di tutti gli occhi
di ogni occhio è il cielo intero.
È mio, quando lo guardo.
È del vecchio, del bambino,
del re, dell’ortolano,
del poeta, dello spazzino.
Non c’ è povero tanto povero
che non ne sia il padrone.
Il coniglio spaurito
ne ha quanto il leone.
Il cielo è di tutti gli occhi,
ed ogni occhio, se vuole,
si prende la luna intera,
le stelle comete, il sole.
Ogni occhio si prende ogni cosa
e non manca mai niente:
chi guarda il cielo per ultimo
non lo trova meno splendente.
Spiegatemi voi dunque,
in prosa od in versetti,
perchè il cielo è uno solo
e la terra è tutta a pezzetti.
Gianni Rodari

Alcor e Mizar sono le stelle gemelle dell’Orsa Maggiore; i nomi sono arabi come quasi tutti i nomi delle stelle e, venivano chiamati anche cavallo e cavaliere. Mizar in arabo significa piccolo cavaliere. Le due stelle sono visibili ad occhio nudo al centro del timone del Grande Carro o Orsa Maggiore. Chi ha una buona vista le può scorgere separatamente altrimenti, le vede come un unico corpo. Infatti, per gli arabi distinguere le singole stelle della coppia era un ottimo test per entrare a far parte delle truppe di elite: chi riusciva a sdoppiarle, era ammesso.

Alcor ha una magnitudine di +4.2 mentre Mizar di +2.4; sono separate da una distanza angolare apparente di 11′ 48”; fanno parte di un sistema doppio apparente anche se sembra che siano legate gravitazionalmente.

Mizar dal canto suo, è una doppia e al telescopio se ne osservano molto bene le due componenti: Mizar A e Mizar B di magnitudine rispettivamente +4.0 e +2.0, separate da una distanza angolare apparente di 14.4”; il sistema dista 88 a.l dal sole e le componenti sono entrambe stelle bianche di classe A. Si pensa che Mizar A sia anche essa, una stella doppia spettroscopica in quanto il suo spettro oscilla dal blu al rosso in un periodo di 20 giorni. Mizar A è stata la prima doppia spettroscopica ad essere osservata nel 1889. Nel 1900 si è scoperto che anche Mizar B è una stella doppia spettroscopica con un periodo di 6 mesi. Ma nel 1964, fu scoperto che Mizar B è addirittura un sistema triplo con una compagna sconosciuta che orbita attorno alla coppia con un periodo di 1350 giorni circa.

Alcor è un sistema binario formato da una stella bianca di sequenza principale e una nana rossa; le due distano 26 UA e periodo di rotazione di 90 anni

Oggetti M più visibili
E tornammo a rivede le stelle I
E tornammo a riveder le stelle II parte
Le comete
Nebulose
Telescopi I parte